• Studio Mescia 02

Grazia Lattanzio

Grazia Lattanzio ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Bari, con una votazione di 106/110.

Espletata la prescritta pratica forense in diritto civile, ha successivamente maturato una significativa esperienza nell’ambito del diritto amministrativo, collaborando, per oltre quattro anni, con lo studio legale dell'avv. prof. Marco Sica di Milano. In tale contesto, si è occupata prevalentemente di questioni attinenti al diritto ed al contenzioso delle pubbliche amministrazioni, svolgendo attività sia giudiziale che stragiudiziale nelle seguenti materie: -edilizia e urbanistica; -commercio; -ambiente e beni culturali e paesaggistici; -legislazione in materia di carburanti; -rivendite di generi di monopolio; -concorsi pubblici.

Dal dicembre 2013 collabora stabilmente con lo Studio Legale Mescia, prestando assistenza giudiziale e stragiudiziale nelle controversie specificatamente inerenti alle diverse branche del diritto amministrativo ed in particolare: -urbanistica ed edilizia; -procedure di espropriazione per pubblica utilità; -energia da fonti rinnovabili; -risarcimento danni da attività materiale e provvedimentale delle PP.AA.; -contenzioso elettorale; -procedure di evidenza pubblica per l’affidamento di appalti di lavori, forniture e servizi; -ambiente e beni culturali e paesaggistici; -finanziamenti pubblici; -responsabilità contabile ed amministrativa.  

Svolge attività di assistenza e di  patrocinio del contenzioso innanzi agli organi della giustizia ammnistrativa e della Corte dei Conti.

Ha conseguito l’abilitazione allo svolgimento della professione di avvocato nel 2009 ed è iscritta all'ordine degli avvocati di Milano.

Dal 2012 al 2016 si è occupata della redazione di massime di provvedimenti del T.A.R. Puglia – Bari, in collaborazione con la Camera Amministrativa di Bari.

Nel 2015 ha frequentato il Corso Robert Shuman, tenutosi a Strasburgo dal 24 agosto al 4 settembre 2015, acquisendo specifiche competenze nella professione legale europea ed internazionale per la tutela dei diritti fondamentali dell’uomo.

E’ coautrice del Codice dell’edilizia, III edizione, Roberto Garofoli - Giulia Ferrari, pubblicato nel gennaio 2015 da Nel Diritto Editore. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Accetto acconsenti all’uso dei cookie.